Alessandro Zanoli talks about Love Unknown on the swiss magazine Azione

Alessandro Zanoli talks about Love Unknown on the swiss magazine Azione

In un mondo musicale in cui i gruppi capitanati da un pianista sono sempre più presenti (e a volte tutti un po’ simili) urge la necessità di smarcarsi dai modelli, in particolare di quelle band nordeuropee che hanno fornito tanti esempi di successo e sembrano dettare legge. In questo contesto prosegue l’opera di «smontaggio» del linguaggio jazz e l’avvicinamento all’espressività classica di Lorenzo De Finti, pianista ticinese dalle grandi capacità.

>>>> Read full article

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.